Serie tv Netflix: cresce l’attesa per la terza edizione della Casa di Carta

Le immagini della serie girate a Firenze, il video pubblicato su Facebook che aveva compe protagonista il Professore, lo spot durante la diretta della finale di Champions League e poi finalmente lo scorso tre giugno il trailer.

Insomma, Netflix non si è risparmiata e intorno all’uscita dei nuovi episodi de La Casa di Carta’ ha ideato un bel lancio, scaturendo nel pubbligo trepidante attesa e grandi speranze di assistere ad una serie con i fiocchi.

La terza serie de ‘La Casa de Papel’, la serie tv spagnola che contro ogni aspettativa ha fatto impazzire tutti gli spettatori che l’hanno vista in streaming, per esempio sfruttando Netflix gratis, è pronta a sbarcare su Netflix il prossimo 19 luglio.

A partire da quella data, infatti, tutti gli utenti, compresi quelli di Netflix gratis, potranno soddisfare la loro curiosità e sapere che fine hanno fatto il Professore e gli altri componenti della banda.

La seconda serie si è conclusa, come ricorderete, con tutti i componenti della banda che sono riusciti a tagliare la corda con la refurtiva e il Professore che ha coronato il suo sogno d’amore con la bella ispettrice Raquel Murillo. Tutti si, tutti tranne Berlino.

Anticipazioni per la terza edizione della Casa di Carta

Il trailer della terza serie de ‘La Casa di Carta’ è andato in onda lo scorso tre giugno e ha scatenato la curiosità di tutti gli spettatori appassionati.

Da quanto trapelato dal trailer, per il Professore e la sua banda, a cui si aggiungeranno altri componenti, si prospetta all’orizzonte una nuova missione: salvare Rio.

Dopo il colpo alla Zecca di stato, infatti, il ragazzo innamorato perdutamente di Tokyo è stato catturato dai militari durante la sua fuga e ora ha bisogno dell’aiuto di tutti per sfuggire alle loro grinfie.

Tokyo, riuscita a scappare, raggiunge il Professore in Thailandia per chiedere il suo supporto nella liberazione di Rio e lui ovviamente non si tira indietro.

Ma la scena che più ha destato l’interesse del pubblico è stata quella in cui si è rivisto Berlino a Firenze insieme al Professore.

Berlino, infatti, era stato dato per spacciato alla fine della seconda serie. Ma a questo punto il pubblico non sa cosa aspettarsi: è vivo o morto?

Berlino: vivo o morto

In molti cercano spoiler e anticipazioni sul web per sapere se Berlino è vivo o morto, se sarà parte attiva e presente della terza serie de ‘La Casa de Papel’ o se si tratti solo di un’apparizione di qualche minuto.

Potrebbe, infatti, trattarsi di un semplice flashback, considerando il fatto che il personaggio era stato dato per morto negli episodi precedenti.

berna00 Autore