/Perché utilizzare l’olio di cocco

Perché utilizzare l’olio di cocco

Avete mai visto come le donne che vivono in regioni dove l’olio di cocco è un ingrediente fondamentale della dieta e della cura del corpo, hanno i capelli sani e la pelle bellissima…?

Nelle popolazioni come quelle dello Sri Lanka, India, Filippine e Thailandia, le donne hanno bei capelli lunghi e ben curati e la loro pelle sempre giovane e fresca!

Questo non può essere un caso, le proprietà benefiche dell’olio di cocco in realtà agiscono all’interno ma ci rendono belli anche all’esterno!

Vuoi conoscere dei modi in cui è possibile utilizzare l’olio di cocco per la pelle del corpo?
In questo articolo ti spiegherò 5 insoliti modi per rendere la vostra pelle un meraviglioso capo lavoro!

PERCHÉ USARE L’OLIO DI COCCO PER LA PELLE?

L’olio di cocco è un grasso di origine vegetale che si ottiene dalla polpa essiccata e poi spremuto a freddo per mantenere tutte le proprietà organolettiche; è he ancun potente antimicrobico, antibatterico e antifungino! Inoltre, l’olio di cocco è una delle fonti più ricche di grassi saturi, quasi il 90% di acidi grassi sono saturi. L’80% degli acidi grassi a catena media ha proprietà antimicrobiche e l’acido laurico ha dimostrato di essere quello più efficace e anche quello più presente nell’olio di cocco.

Il monogliceride che si forma dalla decomposizione dell’acido laurico presente nell’olio di cocco, la monolaurina, è l’arma più potente contro virus e batteri… ma di questo parlerò in maniera più approfondita più tardi!

L’OLIO DI COCCO E I RADICALI LIBERI

L’olio di cocco ci protegge dai danni causati dai radicali liberi, e quindi può prevenire i segni dell’invecchiamento (come le rughe) e può allungare la nostra vita.

In che modo? I radicali liberi sono molecole instabili, capaci di reazioni chimiche indesiderate nel nostro corpo.

Per la loro struttura chimica i grassi insaturi sono più esposti ai danni causati dai radicali liberi.

L’olio di cocco, al contrario, essendo un grasso stabile, non viene danneggiato dai radicali liberi.

Pertanto inserirlo nella nostra dieta o utilizzarlo per la pelle del corpo o del viso aiuta a contenere qualsiasi di queste molecole instabili e rivelare tutto il suo potenziale anti-età!

Ma ora vediamo 5 modi in cui modo possiamo usare l’olio di cocco sulla pelle del corpo… (per scoprire altre maniere in cui utilizzare l’olio di cocco, visita il sito oliodicocco.org)

1. COME IDRATANTE

Chi di noi, specialmente in questo periodo dell’anno in cui arrivano le prime giornate fredde non ha la pelle secca, specialmente sulle gambe o sulle braccia (dove sono presenti meno ghiandole sebacee!)
L’olio di cocco per la pelle secca rappresenta una stupenda e naturale alternativa a creme idratanti e lozioni care, spesso inefficaci e che contengono nella maggior parte dei casi sostanze chimiche che posson far del male!
Utilizzare l’olio di cocco per la pelle del corpo, dall’altre parte, è una scelta naturale e sana, in quanto è un prodotto 100% naturale. Inoltre, a causa del suo basso peso molecolare e del modo con cui si lega alle proteine, esso è in grado di penetrare la pelle ad un livello più profondo dei prodotti di bellezza convenzionali.?
Per risolvere definitivamente questo problema ti sarà sufficiente applicare anche solo una piccola quantità di olio di cocco..
Alla fine di un bagno caldo o dopo una doccia rilassante, applica qualche goccia di olio di cocco sulla pelle del corpo ancora bagnata.
Via via che utilizzerai l’olio di cocco, esso formerà uno strato protettivo permanente sulla tua pelle e la manterrà liscia e idratata per un lungo periodo di tempo.

2. COME UNO SCRUB NATURALE

L’olio di cocco è una sostanza molto versatile ed è un ottima base anche per uno stupendo esfoliante naturale.

Ecco la mia ricetta per uno scrub capace di idratare e ringiovanire la tua pelle, rimuovendo le cellulle andate in apoptosi.

Ti occorreranno solamente:

  • 2 cucchiai di caffè
  • 2 cucchiai di zucchero (preferibilmente di canna o di cocco)
  • 3 cucchiai di olio di cocco

3. COME CREMA PER LA RASATURA

Sia le donne che per gli uomini, l’olio di cocco rappresenta l”alternativa naturale alla schiuma da barba/depilazione.
Inoltre, allo stesso tempo starai idratando e arricchindo la tua pelle che lascerai morbida e luminosa!

Usare l’olio di cocco per questo scopo è molto semplice, basta utilizzare le tecniche normali di taglio/depilazione: farlo preferibilmente dopo il bagno o la doccia (l’acqua calda apre i pori capillari), utilizzare una lama affilata e sciacquarla tra ogni passaggio.

4. NELLA CURA DI PIEDI E GOMITI

In caso di talloni o gomiti secchi e screpolati, massagiali con dell’olio di cocco e fai regolarmente un bel scrub.
Puoi anche mischiare l’olio di cocco con del sale grosso e massaggiare soprattutto la zona dei gomiti e dei talloni: questo ti aiuterà a rimuovere le cellule morte e allo stesso tempo nutrirà la pelle a fondo, rendendola più liscia.

5. COME LUBRIFICANTE VAGINALE (SÌ, HAI LETTO BENE..)

Essendo un prodotto naturale e puro al 100% puoi essere sicura di poterlo usare anche su aree delicate come le tue parti intime.

Inoltre, l’olio di cocco ha proprietà antivirali, antibatteriche, antifungine e antimicrobiche. Questo perchè quasi la metà degli acidi grassi dell’olio di cocco corrispondono al’acido laurico, il quale si è dimostrato di poter uccidere degli agenti patogeni: sì, l’acido laurico contribuisce a combattere malattie come herpes, influenza, citomegalovirus, gonorrea ed è particolarmente efficace contro la candida.

E tu come utilizzi l’olio di cocco?